Poliziotto muore a Napoli

Home / News / Poliziotto muore a Napoli

Poliziotto muore a Napoli

Poliziotto muore a Napoli

Ascolta Giulio Bacosi, Presidente di Democrazia nelle Regole

Le notizie che ci giungono da Napoli - dove un poliziotto è morto la notte scorsa nel tentativo di sventare la rapina ad un bancomat, investito a forte velocità dall’auto “contromano” dei malviventi – sono il poco incoraggiante segnale che la “ripresa” che tutti attendiamo non sarà solo quella sociale d economica.

Nelle scorse settimane abbiamo assistito ad un calo dei reati commessi, ed il ritorno alle normali attività – seppure con il necessario distanziamento sociale – potrebbe astrattamente rivelarsi una buona occasione per cercare di tenere meglio sotto controllo il fenomeno della criminalità.

Una aspirazione che, nel concreto, si scontra tuttavia con la povertà che campeggia subdola a valle dell’epidemia, e che potrebbe sospingere taluni a “cercare da mangiare” (nella migliore delle ipotesi…) con mezzi “poco convenzionali”.

Anche su questo crinale serve unità e solidarietà: occhi attenti, denunce pronte, interventi solleciti inverano ancora una volta l’art.2 della Costituzione, che ci chiede di rimanere saldi nei nostri Doveri di cittadini onesti senza cedere alla tentazione di prendere il Coronavirus come scusa per porsi fuori dalla Legge.

Magari anche distruggendo un’intera Famiglia, come è accaduto a Napoli, dove – nel tentativo di far rispettare le Regole e di difendere i risparmi del Prossimo - è rimasto sul campo un giovane agente vittima del dovere lasciando una moglie e due figli, uno di 6 anni e uno appena di pochi mesi.

(Giulio Bacosi)

Leave a Reply

Your email address will not be published.