Rivista democrazia nelle regole

DNR Italia

Newsletter

captcha

I nostri Partners

 

ministero-interno

 

 

miur

UNAR

 

Laboratorio Pubblica Amministrazione

 

 

logo lape

 

sorella natura

 

noi cittadini
Associazione Fabrizio Procaccini Onlus
sintesi dialettica

forum cpv

A+ A A-

Istruzione e scuola (11)

Ancora odiose notizie.

Alunni, si dice, maltrattati dagli insegnanti.

Si inorridisce, certo.

Ma la forza dell'uomo è il graduale abbandono dell'istintualità.

Cosa che lo differenzia dalla bestia.

Non sempre quel che appare "è" realmente.

Lo dimostra il recente epilogo del caso "Riano Flaminio".

Ecco allora spuntare, prepotente, la presunzione di innocenza (art. 27 Cost.).

A ricordare a tutti, Media compresi, che è sempre meglio scongiurare giudizi sommari.

Specie laddove abbiano a che fare con lo strumento educativo.

Se poi si scopre che qualche (psudo)insegnante ha davvero picchiato bambini, allora sia punito.

E sia punito come si conviene.

Fonte ANSA

http://www.ansa.it/campania/notizie/2014/05/23/alunni-maltrattati-maestra-arrestata_30728cd4-3b3a-4bc9-9ac7-8650e31c4610.html

 

 

Comments ()
23-05-2014 12:08
Pubblicato in Istruzione e scuola
Scritto da
Leggi tutto...

Graduatorie 08È partita la corsa all’aggiornamento delle graduatorie degli insegnanti precari della scuola, utili per le assunzioni in ruolo e le supplenze annuali del periodo 2014–2017. Attraverso il D.M. 235/2014, fino alle ore 14,00 del 10 maggio prossimo viene data loro la possibilità di aggiornare il punteggio sulla base dei titoli acquisiti e dei servizi svolti nell’ultimo triennio. Al provvedimento sono interessati 170 mila supplenti giù inclusi, che potranno inserire on line i titoli di studio e i servizi svolti. 

Tuttavia 140 mila tra nuovi abilitati con TFA e PAS, diplomati magistrali e idonei all’ultimo concorso a cattedra anche stavolta rimangono a guardare ...

 

 

Comments ()
15-04-2014 10:51
Pubblicato in Istruzione e scuola
Scritto da
Leggi tutto...

scuola studenti maturita“Il reclutamento degli insegnanti della scuola pubblica non può essere quello della chiamata diretta adottata negli istituti privati: per rimodulare il sistema d’istruzione italiano non servono colpi di mano, ma basterebbe solo rispettare l’imparzialità derivante dall’esito dei pubblici concorsi, che devono rimanere l’unico ‘filtro’ meritocratico per l’accesso nell’istruzione come già avviene per legge in tutti i comparti dell’amministrazione statale”. È quanto sostiene Marcello Pacifico, presidente Anief e segretario organizzativo Confedir, dopo che il neo-Ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, ha oggi dichiarato alla carta stampata che “le scuole, come strutture pubbliche devono dare conto delle scelte che fanno, possono operare delle scelte e sulla base di esse valutate e premiate”.

“Forse il Ministro – continua Pacifico – non ha ben chiaro che creare un modello di scelta del personale docente gestito a livello di singola scuola andrebbe a determinare una parcellizzazione dei criteri e delle modalità selettive. Con la risultante sicura di incrementare il già alto numero di contenziosi. Viene poi da chiedersi chi avrebbe l’onere di gestire la selezione dei docenti e la valutazione dei loro curricula di studio e professionali: non è bastata – conclude il sindacalista Anief-Confedir – l’esperienza dei commissari dell’ultimo concorsone, malpagati e costretti a rinunciare alle ferie per portare a termine le graduatorie dei vincitori?”.

Il sindacato ritiene che sarebbe decisamente più opportuno adottare un modello selettivo e meritocratico nazionale. Anche se da rivedere in alcune parti, concettualmente si potrebbe utilizzare come rifermento quanto stabilito di recente dal Miur per l’accesso alle Facoltà universitarie di Medicina: in questo caso, l’individuazione dei vincitori avviene, infatti, per scorrimento dei vincitori, al termine di una prova unica gestita attraverso un bando nazionale.

Anief non comprende, infine, come si possa pensare di introdurre un modello organizzativo di reclutamento che superi le già avvenute selezioni pubbliche di tante decine di migliaia di docenti, tra concorsi, Tfa ordinario e Pas. Invece di trovare una collocazione a questi insegnanti, come meritano, all’interno delle GaE, si continua a mettere in discussione le loro capacità di futuri docenti. Come se non fossero già in possesso di adeguati titoli di studio, abilitazioni, specializzazioni e idoneità all’insegnamento.

Comments ()
26-02-2014 11:45
Pubblicato in Istruzione e scuola
Scritto da
Leggi tutto...

Roberto RutaInnalzamento dell'obbligo scolastico fino alla maggiore età e introduzione dello studio delle discipline economiche e giuridiche in tutti i bienni superiori. E' quanto si prefigge la proposta di legge presentata al Senato da Roberto Ruta e sottoscritta da alcuni senatori del Partito Democratico. "Bisogna dare agli studenti strumenti di conoscenze e di competenze idonee ad aumentare la capacità critica - ha spiegato Roberto Ruta, senatore Pd, insegnante e primo firmatario del ddl - per consentirgli di avere una migliore comprensione della realtà sociale e politica odierna e metterli in condizioni di partecipare in maniera responsabile alla vita dello Stato". "L'idea di presentare al Senato questa proposta di legge - prosegue - nasce dall'appello promosso dal professor Franco Labella che nel 2009 è stato sottoscritto da alcune migliaia di docenti universitari e personalità di rilievo come Stefano Rodotà, Alessandro Pace, Moni Ovadia e che rimase inascoltato dall'allora ministro dell'Istruzione Maria Stella Gelmini. Il ddl riprende a pieno quella proposta - conclude Ruta - perché eliminare dal piano di studi il diritto e l'economia mi sembra una scelta del tutto non europea, soprattutto se consideriamo che lo studio di discipline giuridiche ed economiche è una costante nei piani di studio delle scuole superiori degli altri paesi dell'Unione".

 

Fonte: Redazione Online News - www.online-news.it 

Comments ()
09-07-2013 15:40
Pubblicato in Istruzione e scuola
Scritto da
Leggi tutto...

CORSI DI LAUREA AD ACCESSO PROGRAMMATO

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA

DECRETO 24 aprile 2013 

Modalita' e contenuti delle prove di ammissione ai corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale - anno accademico 2013/2014. (Decreto n. 334). (13A04299) (GU n.118 del 22-5-2013)

Il provvedimento consta di

14 articoli

06 Allegati

Esso è temporaneamente leggibile per esteso alla seguente pagina web:

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2013-05-22&atto.codiceRedazionale=13A04299&elenco30giorni=true

L’Associazione è a disposizione per chiarire ai cittadini interessati eventuali passaggi poco comprensibili a chi non è giurista di professione.

Comments ()
24-05-2013 10:10
Pubblicato in Istruzione e scuola
Scritto da
Leggi tutto...

Quando arrivano certe notizie, si fa un salto sulla sedia.

Ma, subito dopo, occorre gestire le emozioni.

La testa ci dice cosa fare.

Meglio se aiutati da chi conosce le regole.

Secundum Costitutionem, meglio ribadirlo, si è presunti innocenti fino a condannda definitiva (art. 27 Cost.).

Figurarsi quando si è ancora solo indagati.

Si lasci dunque operare la magistratura.

Ascoltiamo le difese.

Confidiamo nella giustizia, a fatti (definitivamente) acclarati....

fonte ANSA

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2013/05/15/Botte-bimbi-asilo-Roma-arrestate-due-maestre-_8707231.html

 

Comments ()
15-05-2013 12:52
Pubblicato in Istruzione e scuola
Scritto da
Leggi tutto...

E' evidente che non si possono controllare a vista tutti i turisti che passano per Firenze.

Ma forse il nostro patrimonio storico-culturale è talvolta troppo esposto.

Esposto ad intemperie naturali.

Esposto ad intemperie "artificiali".

Quando poi giungono da lontano a martoriarlo, si sente un pianto dimesso di sottofondo.

E' l'art. 9 della nostra Costituzione che mormora triste....

E, con lui, il tutto il Popolo italiano...

Fonte ANSA

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2013/03/29/Turista-danneggia-statua-Loggia-Lanzi-Firenze-_8477533.html

 

Comments ()
30-03-2013 09:14
Pubblicato in Istruzione e scuola
Scritto da
Leggi tutto...

Anche per quest'anno, il rito è quello consueto.

Latino al classico; matematica allo scientifico... E via dicendo.

A 18 anni si è "maggiorenni" (e capaci di agire, dicono i giuristi).

Dopo il fatidico esame si è "maturi".

Proprio vero?

Il vero è altro: la maturità è un lungo percorso di vita, che presuppone sete di conoscere, fame di scoprire, voglia di esserci e partecipare....

Fonte ANSA

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2013/01/28/Maturita-latino-classico-matematica-scientifico_8150279.html

 

Comments ()
28-01-2013 13:41
Pubblicato in Istruzione e scuola
Scritto da
Leggi tutto...

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER LE PARI OPPORTUNITA' COMUNICATO Avviso pubblico per il finanziamento di un programma di attivita' di sensibilizzazione, informazione e formazione rivolto agli studenti, ai genitori e ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado sulla prevenzione della violenza fisica e psicologica, compresa quella fondata sull'intolleranza razziale, religiosa e di genere, nonche' di ogni forma o causa di discriminazione, nell'ambito della III Settimana nazionale contro la violenza. (11A10255) (GU n. 175 del 29-7-2011 )

Il provvedimento consta di

1 articoli

0 Allegati

Esso è temporaneamente leggibile per esteso alla seguente pagina web:

http://www.gazzettaufficiale.it/guridb/dispatcher?service=1&datagu=2011-07-29&task=dettaglio&numgu=175&redaz=11A10255&tmstp=1312033523393

L’Associazione è a disposizione per chiarire ai cittadini interessati eventuali passaggi poco comprensibili a chi non è giurista di professione.

 

Comments ()
30-07-2011 02:00
Pubblicato in Istruzione e scuola
Scritto da
Leggi tutto...

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA DECRETO 2 maggio 2011 Aggiornamento della lista dei Paesi a basso sviluppo umano, caratterizzati da problemi di sottosviluppo particolarmente gravi. (11A06980) (GU n. 123 del 28-5-2011 )

Il provvedimento consta di

2 articoli

0 Allegati

Esso è temporaneamente leggibile per esteso alla seguente pagina web:

http://www.gazzettaufficiale.it/guridb/dispatcher?service=1&datagu=2011-05-28&task=dettaglio&numgu=123&redaz=11A06980&tmstp=1306768238285

L’Associazione è a disposizione per chiarire ai cittadini interessati eventuali passaggi poco comprensibili a chi non è giurista di professione.

Comments ()
21-06-2011 02:00
Pubblicato in Istruzione e scuola
Scritto da
Leggi tutto...

Pubblicazioni

Cittadino d' Italia

Cittadino d' Italia

Lezioni Giuridiche

Lezioni Giuridiche

Spigolature di Giurisprudenza (mensile)

Spigolature di Giurisprudenza (mensile)

Appunti per una Costituzione alla luce del Vangelo

Appunti per una Costituzione alla luce del Vangelo

Copyright 2001-2012 © Sodalitas - P.IVA 10240941004. Tutti i diritti riservati
powered by gogodigital.it - wide ict solutions
gogodigital realizzazioni siti web roma

Accedi or Registrati

LOG IN

Registrati

User Registration
or Annulla

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per le sue funzionalità.I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information