Rivista democrazia nelle regole

DNR Italia

Newsletter

captcha

I nostri Partners

 

ministero-interno

 

 

miur

UNAR

 

Laboratorio Pubblica Amministrazione

 

 

logo lape

 

sorella natura

 

noi cittadini
Associazione Fabrizio Procaccini Onlus
sintesi dialettica

forum cpv

A+ A A-

Per poter commentare devi prima Autenticarti oppure Registrarti

"A chiunque fu dato molto, molto sarà chiesto; a chi fu affidato molto, sarà richiesto molto di più" Lc., 32, 48

Chi ha ricevuto deve dare.

Chi ha ricevuto la Conoscenza, la consapevolezza, deve dare molto di più.

Il Padrone si è fidato di lui, e gli ha svelato talune cose.

Quegli le ha recepite, in quanto discepolo, e deve mettererle al servizi degli altri.

A chi è stato "affidato" (c'è di mezzo la fiducia) dovrà dare molto di più di colui al quale è stato solo "dato".

Del resto, il gregge è composito e compatto: le pecore stanno sempre assieme.

E le pecorelle prescelte dovranno badare alle altre.

Nel brano evangelico proposto oggi dalla Liturgia, ricorre sovente la parola "servi".

Accanto alla parola "vigilare", che sta per "attendere attenti".

Siamo tutti chiamati ad una vigilanza attiva e perseverante nel servire.

E non certo nel servire le pulsioni e gli istinti passionali.

Le vesti sono strette ai fianchi da una cordicella, che indica castità e purezza.

E' il simbolo dell'Amore per gli altri assai più che dell'amore per sé stessi.

Solo se sappiamo Amare, il nostro Padrone si farà a sua volta nostro "servo", nostro "ministro".

Solo in quel caso il nostro Padrone si cingerà, a sua volta, le vesti ai fianchi.

Fattici ladri, dobbiamo scassinare noi stessi e rubare via il nostro egoismo

Mentre il nostro Ego - distratto - è fuori casa.

 

[32]Non temere, piccolo gregge, perché al Padre vostro è piaciuto di darvi il suo regno.

Vendere i propri beni e fare l'elemosina

[33]Vendete ciò che avete e datelo in elemosina; fatevi borse che non invecchiano, un tesoro inesauribile nei cieli, dove i ladri non arrivano e la tignola non consuma. [34]Perché dove è il vostro tesoro, là sarà anche il vostro cuore.

Tenersi pronti per il ritorno del padrone

[35]Siate pronti, con la cintura ai fianchi e le lucerne accese; [36]siate simili a coloro che aspettano il padrone quando torna dalle nozze, per aprirgli subito, appena arriva e bussa.[37]Beati quei servi che il padrone al suo ritorno troverà ancora svegli; in verità vi dico, si cingerà le sue vesti, li farà mettere a tavola e passerà a servirli. [38]E se, giungendo nel mezzo della notte o prima dell'alba, li troverà così, beati loro! [39]Sappiate bene questo: se il padrone di casa sapesse a che ora viene il ladro, non si lascerebbe scassinare la casa.[40]Anche voi tenetevi pronti, perché il Figlio dell'uomo verrà nell'ora che non pensate».

[41]Allora Pietro disse: «Signore, questa parabola la dici per noi o anche per tutti?».[42]Il Signore rispose: «Qual è dunque l'amministratore fedele e saggio, che il Signore porrà a capo della sua servitù, per distribuire a tempo debito la razione di cibo?[43]Beato quel servo che il padrone, arrivando, troverà al suo lavoro. [44]In verità vi dico, lo metterà a capo di tutti i suoi averi. [45]Ma se quel servo dicesse in cuor suo: Il padrone tarda a venire, e cominciasse a percuotere i servi e le serve, a mangiare, a bere e a ubriacarsi, [46]il padrone di quel servo arriverà nel giorno in cui meno se l'aspetta e in un'ora che non sa, e lo punirà con rigore assegnandogli il posto fra gli infedeli. [47]Il servo che, conoscendo la volontà del padrone, non avrà disposto o agito secondo la sua volontà, riceverà molte percosse; [48]quello invece che, non conoscendola, avrà fatto cose meritevoli di percosse, ne riceverà poche. A chiunque fu dato molto, molto sarà chiesto; a chi fu affidato molto, sarà richiesto molto di più.

Pubblicazioni

Cittadino d' Italia

Cittadino d' Italia

Lezioni Giuridiche

Lezioni Giuridiche

Spigolature di Giurisprudenza (mensile)

Spigolature di Giurisprudenza (mensile)

Appunti per una Costituzione alla luce del Vangelo

Appunti per una Costituzione alla luce del Vangelo

Copyright 2001-2012 © Sodalitas - P.IVA 10240941004. Tutti i diritti riservati
powered by gogodigital.it - wide ict solutions
gogodigital realizzazioni siti web roma

Accedi or Registrati

LOG IN

Registrati

User Registration
or Annulla

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per le sue funzionalità.I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information